Scritto da Lisa di Fjords and Beaches

Ocean health when travelling

Dicono che viaggiare sia l’unica cosa che compri che ti rende più ricco. Questo non potrebbe essere più vero, specialmente quando pensi a tutte quelle meravigliose esperienze e avventure che ti porti dietro quando torni a casa da un viaggio. Mangiare la cucina locale, godere di escursioni divertenti e provare nuove immersioni che sono tutte cose che rendono il viaggio un’esperienza indimenticabile.

Comunque, sempre più persone stanno diventando coscienti degli sforzi ambientali nel turismo di massa. Si domandano come possono viaggiare in maniera eco-sostenibile? Sappiamo che le nostre azioni incidono sull’ambiente, e l’oceano è una delle maggiori vittime. Questo articolo parla di alcune semplici azioni per aiutare l’oceano a mantenersi in salute quando si viaggia!

Refusethestraw

Rifiutare la cannuccia

Questo è diventato uno dei gesti più importante quando si inizia a combattere l’inquinamento dato dalla plastica. Molti ristoranti, bar e altre strutture ricettive ti daranno automaticamente una cannuccia quando ordinerete una bibita. Alcuni te ne daranno addirittura due. Un semplice passo quando viaggi è di #RifiutareLaCannuccia. Chiedi semplicemente di avere la bibita senza cannuccia, o tieni la cannuccia che ti è stata data per la prima bibita anche per la seconda. Potresti anche portarti dietro la tua cannuccia riutilizzabile!

Ti chiedi il perché? È semplice. Ogni singola cannuccia utilizzata dalla storia dei tempi esiste ancora oggi! È un pensiero terrificante, e la maggior parte di queste al momento finiscono nell’oceano. Scopri come ridurre l’utilizzo di cannucce anche quando sei a casa cliccando qui!

reef safe sunscreen

Usa protezioni solari biodegradabili

Lo sapevi che la tua protezione solare può in realtà mettere a rischio e danneggiare la vita marina? I coralli, in particolare, subiscono le conseguenze dei prodotti chimici utilizzati nelle protezioni solari, e l’ossibenzone, che è stato trovato nella maggior parte delle creme solati, è stato provato essere un fattore che contribuisce alla decolorazione dei coralli e nell’interruzione della crescita e della riproduzione.

La soluzione? Assicurati di usare protezioni solari biodegradabili quando viaggi in destinazioni calde. Molti Parchi Marini e destinazioni sull’oceano ad oggi autorizzano solo questa tipologia di protezioni solari, perciò potesti iniziare anche tu per abituarti. Scopri qualcosa di più sulle creme solari che non danneggiano i reef cliccando qui.

 

Informati sui problemi locali e cerca iniziative

Ogni destinazione è diversa, e ciascuna avrà una propria maniera con cui aiutare a mantenere l’oceano sano mentre viaggi. Facendo delle ricerche prima della partenza, scoprirai i punti dolenti e come potrai aiutare in maniera semplice.

Ad esempio, durante un mio recente viaggio a Bali ho imparato che l’Indonesia è il secondo produttore al mondo nell’inquinamento da plastica, dopo la Cina, che ha una popolazione che è cinque volte più grande. Sono stata abbastanza fortunata da venirne a conoscenza e da offrire supporto alle organizzazioni locali come Bye Bye Plastic Bags e Batu Bali, che collaborano per prevenire ed educare le generazioni più giovani sul problema plastica.

Beach clean for ocean health when travelling

Unisciti a un clean-up

Un’ultima, e piuttosto divertente, maniera per migliorare il benessere degli oceani durante i tuoi viaggi è quella di unirsi a un’immersione di clean-up! Scopri se qualcuno dei centri subacquei locali hanno in programma delle immersioni di clean-up, così allo stesso tempo puoi incontrare altri subacquei, esplorare nuovi siti subacquei, e aiutare a migliorare il benessere degli oceani! Puoi dare un’occhiata anche a Immergersi contro i Rifiuti per eventi e immersioni imminenti!

Share This