7 motivi per cui l’Isola di Fulidhoo, Maldive, è una Destinazione da Sogno

Pubblicato da

Scritto da Adele Verdier-Ali

Beach Vview Fulidhoo Island

Un isola maldiviana che è facilmente raggiungibile dall’aeroporto internazionale, ma che da l’idea d’essere remota? Sembra quasi impossibile da trovare ai giorni nostri. Ma l’Isola di Fulidhoo, Atollo di Vaavu, sta velocemente acquistando la reputazione d’essere comoda e appartata. L’isola è una base fantastica per esplorare l’atollo, che offre alcuni dei migliori canyon subacquei del Paese, e da l’opportunità di immergersi in notturna con quasi 100 squali nutrice. E con sistemazioni a partire da 40 $, non ci sono scuse per non andare. Ma sei hai ancora bisogno di convincerti, ecco sette ragioni per cui dovrebbe essere la tua prossima destinazione subacquea.

1. Costa 3.5$ raggiungere l’Isola di Fulidhoo da Male

NO, non è un errore di battitura – hai letto correttamente; costa meno del prezzo del caffè dello Starbucks raggiungere Fulidhoo dalla capitale. Grazie al governo che ha sovvenzionato un servizio di traghetto pubblico che parte da Male, tre volte a settimana, i turisti possono raggiungere Fulidhoo praticamente per nulla. Il viaggio dura tre ore e mezzo, ma è suggestivo e comodo, e ci sono spuntini a bordo. Ha perfino un ponte scoperto per vedere i delfini! Oh, per coloro che preferiscono avere un trasferimento più veloce, ci sono barche veloci che giornalmente portano verso le isole a 50$, a persona, in un’ora.

2. L’Atollo di Vaavu ha un’immersione in pass, paradiso degli squali

In giro per le Maldive le pass sono passaggi tra gli atolli dove la barriera corallina ha una spaccatura ed è il luogo dove i pelagici veri sono in azione. Squali di barriera, banchi di carangidi e barracuda si ritrovano per andare a cacciare. E se le Maldive sono rinomate per i loro canali, allora l’Atollo di Vaavu, dove si trova Fulidhoo, è la capitale subacquea dei canyon del Paese. Ci sono dozzine di canyon nell’atollo che garantiscono immersioni ad alta adrenalina.

Sharks Fulidhoo Island

3. Sistemazioni sull’isola davvero convenienti

Mentre i resort sulle isole maldiviane, a notte, caricano i prezzi delle stanze da dove si può vedere il mare, Fulidhoo essendo un’isola locale, disabitata, i subacquei possono trovare delle sistemazioni in una delle sue piccole guesthouse a circa 50$ a notte, per due persone, inclusa colazione, anche in alta stagione. Ti puoi aspettare delle stanze con aria condizionata, pulite e comode, spesso con vista mare. Ed essendo Fulidhoo così piccola, perfino la guesthouse più lontana si trova a soli 5 minuti di camminata dal molo.

4. L’isola è famosa per le sue bellissime lagune e le solide tradizioni culturali

Persino tra i maldiviani, Fulidhoo ha la reputazione d’essere estremamente bella. Vaavu è affettuosamente conosciuta come ‘Atollo Wow’ dalle persone del posto. Non c’è un porto, solo un pontile di legno, così la spiaggia resta ininterrotta. La bassa laguna si estende lontana dall’isola ed è un posto perfetto per i bambini per giocare, o per andare con il kayak. In effetti l’isola è stata recentemente votata come Top Island 2017 durante l’annuale Conferenza delle Guesthouse Maldiviane. E con il tramontare del sole, i subacquei possono divertirsi ascoltando le persone del posto suonare i bodu beru (‘grandi percussioni’) e guardarli inscenare le danze tradizionali – sono rinomati per mantenere vive le loro tradizioni.

5. Puoi immergerti con circa 100 squali nutrice a notte

Il sito d’immersione più famoso dell’Atollo di Vaavu è l’Alimatha House Reef, dove i subacquei possono arrivare davvero vicini agli squali nutrice e alle razze, che qui sono di casa. Quando i subacquei si inginocchiano sul fondale, non è raro vedere questi squali innocui strofinarsi sulle loro gambe o spaparanzarsi al loro fianco – è un’esperienza assolutamente da aggiungere alla lista delle cose da fare!

 

6. Spesso sarete gli unici subacquei in acqua

A differenza dell’Atollo di Male Sud e quello di Ari Nord, Vaavu ospita solo un paio di resort e una manciata di isole locali, il che vuol dire che i siti subacquei sono molto, ma molto più tranquilli. Anche le crociere spesso vanno dirette ad Alimatha per l’immersione notturna e per essere già il mattino seguente nell’Atollo di Ari. Questo significa che per la maggior parte, la parte settentrionale dell’Atollo di Vaavu da l’idea d’essere remoto e inesplorato, nonostante sia facilmente raggiungibile.

Manta Fulidhoo Island

7. Da Fulidhoo, puoi immergerti sia nel lato orientale che occidentale dell’atollo

Ci sono due stagioni alle Maldive. La stagione Iruvai, che va da Novembre ad Aprile, in questo periodo il vento in genere soffia da Nord-est e porta un clima secco e caldo e le migliori condizioni per immergersi. La stagione Hulhangu, va da Maggio a Ottobre, è generalmente considerata bassa stagione per la subacquea, con possibilità di pioggia, vento e visibilità ridotta. Nonostante ciò, in questa stagione puoi ancora godere di una buona visibilità nelle parti occidentali degli atolli, che è il momento in cui Fulidhoo entra in gioco. Essendo l’isola sulla punta occidentale dell’atollo, in base al vento, i subacquei possono godere di immersioni con buona visibilità, correnti in entrata nel corso di tutto l’anno.