Vertigini e Vomito in Immersione

Pubblicato da

I subacquei potrebbero avere la capacità di respirare sott’acqua, ma sono ancora umani. Arriverà il momento in cui avrai bisogno di tossire, starnutire, vomitare o sperimentare le vertigini sott’acqua. Non è sicuro lanciarsi verso la superficie, quindi che si fa?

Vertigo and Vomiting while diving

 

Tossire / Qualcosa di Traverso
L’aria che respiri da una bombola subacquea potrebbe essere un po’ secca, e ogni tanto potrebbe essere necessario tossire. O magari, mentre si sta ridendo con il proprio compagno subacqueo, potrebbe entrare un po’ d’acqua in gola. È assolutamente giusto tossire nell’erogatore finché le vie respiratorie sono pulite.

Se senti quel pizzicorio nel retro della gola, prova a spostarti in una zona libera, dove non puoi sbattere contro nulla. Inoltre, fai attenzione al tuo assetto visto che inconsciamente potresti trattenere il respiro.

Qualche volta la tosse è un po’ più di una semplice tosse. Se hai male al torace e/o hai difficoltà a respirare oltre ad avere la tosse secca, questo potrebbe essere uno dei sintomi della MDM di Tipo 2. Se la tosse ha un gusto metallico, o ti sembra di avere il fiato corto accompagnato da una sensazione di liquido che cresce nel resto della tua gola, blocca l’immersione e cerca immediatamente assistenza medica. Questi sono i sintomi di una rara ma seria condizione chiamata edema polmonare da immersione(IPE).

Starnutire
Starnutire sott’acqua è più o meno come starnutire sulla terraferma. Se hai la sensazione che stai per starnutire, tieniti delicatamente l’erogatore in bocca e prova a starnutire dalla bocca invece che dal naso. Respira normalmente finché non arriva lo starnuto: non trattenere mai il respiro sott’acqua. Se acqua (o qualcos’altro) si è infiltrata nella maschera, trova una maniera sicura per fermarti e pulirla.

Se sei nel bel mezzo di una discesa o risalita, è una buona idea segnalarlo al tuo compagno o appoggiarti a lui. Lui/lei ti potranno aiutare a mantenere la posizione in acqua.

Vertigini / Disorientamento
Con le vertigini hai la sensazione che il mondo stia girando, o o che sia sotto-sopra. Se ti vengono le vertigini durante le immersioni, e perdi la cognizione di dove si trovi la superficie:

– Espira e guarda dove vanno le tue bolle. Seguile lentamente fino alla superficie.

– Controlla la direzione delle goccioline d’acqua nella tua maschera, sgocciolano sempre verso il basso. Vai verso la direzione opposta.

Se ti capita di avere vertigini durante o dopo un’immersione, smetti di immergerti per la giornata e contatta la DAN. Le vertigini possono essere un segno di malattia da decompressione, ipossia, aria respirata contaminata, un problema di compensazione dell’orecchio, o un effetto collaterale di qualche medicina contro il mal di mare.

vertigo and vomiting while diving

 

Vomito

Se senti il bisogno di vomitare, la cosa migliore che puoi fare è tenere il tuo erogatore in bocca e permettere al tuo corpo di fare ciò che ha necessità di fare. I secondi stadi moderni hanno la capacità di contenerlo.

Non togliere il tuo erogatore dalla bocca, neanche parzialmente. Dopo il rigetto, potresti involontariamente inspirare: se non hai l’erogatore in bocca, respirerai acqua anziché aria.

Se ti tieni al tuo compagno oppure rimani saldo su te stesso in acqua, questo può prevenire discese e risalite incontrollate. Quando ti senti pronto, risali in sicurezza e chiudi le immersioni per la giornata. Se il tuo erogatore è inutilizzabile per respirare, scambialo con quello dell’aria alternativa. In superficie, cerca assistenza e resta idratato.

Per saperne di più su come essere pronto in caso di emergenze in acqua segui il corso PADI Rescue Diver . È puro divertimento e ti aiuterà a diventare un compagno d’immersioni migliore.




I PADI Dive Centers e Resorts inoltre offrono l’addestramento di primo soccorso e di RCP con l’ Emergency First Response. Ottieni le abilità di cui necessiti per prenderti cura degli altri finché non arrivano i soccorsi.