My PADI Story: Luka Apps, Junior Master Scuba Diver e 100 immersioni prima dei 13 anni

Pubblicato da

Luka Apps, dal Regno Unito, è stato tanto fortunato da essersi immerso in tanti posti in giro per il mondo e, solo un mese dopo il suo dodicesimo compleanno, ha preso il suo brevetto Junior Master Scuba Diver™ e completato 100 immersioni! Ci siamo trovati con lui per scoprire qualcosa di più…

Luka Apps MSD and 100 dives

Come ti sei avvicinato alla subacquea?

I miei genitori mi hanno regalato una sessione di PADI Bubblemaker™ al mio nono compleanno. L’ho trovato divertente, emozionante e mi sono sentito a mio agio a respirare sott’acqua. Ho subito capito che mi piaceva così ho iniziato il programma PADI Seal Team  finché non ho potuto prendere il brevetto PADI Junior Open Water Diver, che ho fatto subito dopo aver compiuto 10 anni, con Chen, presso il Bandos Maldives.

Chi è il tuo compagno d’immersioni preferito e perché?

È veramente difficile rispondere a questa domanda visto che ho fatto immersioni con tanti compagni diversi e ognuno dei quali mi ha dato cose diverse.

Come ti senti a essere diventato un Junior Master Scuba Diver così giovane?

Sono stato molto fortunato a poter immergermi con i miei genitori in posti meravigliosi due o tre volte l’anno da quando ho preso il mio brevetto PADI Open Water Diver. Questo mi ha dato l’opportunità di fare un sacco di immersioni e di fare nel frattempo tante specialità, infatti solo nel corso della nostra ultima vacanza, ho fatto il mio Deep Diver e Underwater Navigator in aggiunta al PADI Rescue Diver per ottenere la mia qualificazione Master Scuba Diver. Sono stato fortunato a farlo qualche settimana dopo il mio dodicesimo compleanno con l’Istruttore Wong Chen Yet, con il quale avevo preso il mio brevetto PADI Open Water Diver.

Luka Apps and Wong Chen Yet - MSD

Luka Apps e l’Istruttore Wong Chen Yet presso il Bandos Maldives con l’Applicazione di Luka come PADI MSD. Foto: Professional Images

 

Per ottenere la qualificazione come PADI Master Scuba Diver deve aver completato 5 specialità, qual è la tua preferita?

La mia specialità preferita è l’ AWARE – Fish Identification, che ho fatto con l’Istruttore Jacqui Hedley a Malta, perché mi piaceva scoprire cose nuove sui pesci e mi ha aiutato a capire sul come riconoscere le varie specie ovunque mi immerga.

Hai recentemente fatto la tua centesima immersione – qual è stato il posto che ti è piaciuto di più?

Il mio posto preferito dove immergermi sono di certo le Maldive e in particolare un sito subacqueo chiamato Stingray City nell’Atollo di Male Nord. Ho fatto l’immersione con enormi gruppi di razze e murene giganti di specie diverse. Nel mio ultimo viaggio alle Maldive sono stato così fortunato da vedere sul sito Sunlight la prima Manta.

Cosa significa My PADI per te?

My PADI mi ha permesso di esplorare il mondo subacqueo, di conoscere meglio gli animali e di iniziare a capire come collaborano e interagiscono tra di loro. Mi ha aperto la possibilità futura di diventare un Istruttore PADI oppure un biologo marino. Spero di fare più esperienza prima di fare tirocinio come PADI Divemaster da qualche parte nel mondo quando avrò 18 anni. C’è così tanto da scoprire!